mercoledì 16 maggio 2012

Otttimi risultati per gli aurassini al campionato IronMaster


Concluso il “Campionato Interregionale Ironmaster" di salvamento, che quest'anno ha fatto parte del programma del “Trofeo Isola d'Ischia”, il bilancio per l'Asd Auras può dirsi più che positivo.
La manifestazione è stata organizzata dal Comitato Regionale Campano della Fin, con il patrocinio dei comuni di Forio ed Ischia, e del comitato provinciale dello CSEN.
La squadra ospitante, con otto atleti in gara, si è aggiudicata il 2° posto nella classifica a squadre, distinguendosi per il grande impegno e la determinazione di ogni singolo atleta sia nelle gare individuali che nelle gare a squadre. Le attività si sono svolte nell'arco di due giornate: sabato 13 le discipline oceaniche, domenica 14 le gare in piscina (per un totale di dieci gare, sei individuali e quattro staffette); sei le società partecipanti provenienti da tutta Italia.
La prima giornata di gare ha visto i master dell'Auras impegnati dapprima nelle gare individuali nel frangente, un percorso a nuoto di circa 200 m, in cui si sono distinti in particolare Eddy Festuccia (cat. M35)e Raffaello Romano (cat. M30) per la categoria maschile, e Manuela De Vito (cat. M30)per le donne; poi è stata la volta delle gare con tavola, circa 300 m, in cui gli atleti Rosario Romano (cat. M35), Roberto Sforza e Raffaele Calabrese (cat. M45)hanno ottenuto un ottimo piazzamento; gli atleti delle squadre ospiti si sono affrontati anche nella prova di bandierine sulla spiaggia, a cui nessuno degli aurassini era iscritto. Successivamente hanno avuto inizio le staffette, cui hanno preso parte tutti i “nostri”; sia la squadra maschile che quella femminile hanno ottenuto una medaglia d'argento in seguito al punteggio risultante dalle due prove, tavola e frangente; purtroppo un po' di delusione per le ragazze Manuela De Vito, Marialuisa Impagliazzo e Mariafrancesca Barbieri che, nonostante un netto dominio nelle frazioni a tavola e un punteggio totale ex aequo con la Cn Uisp di Bologna, sono state penalizzate in classifica in quanto più giovani delle prime classificate.
Durante la seconda giornata del trofeo si sono svolte invece le gare in piscina: trasporto manichino, manichino pinne, manichino pinne e torpedo, tutte sulla distanza di 50 m. La squadra dell'Auras, sebbene fosse quella con meno esperienza rispetto alle altre partecipanti, non si è tirata indietro e ha portato a termine al meglio tutte le competizioni. Purtroppo due squalifiche: una nella gara di trasporto manichino femminile, l'altra nella staffetta mista maschile dovuta a un errore nel cambio tra due frazionisti.
Al termine della giornata i giudici hanno sommato i punteggi ottenuti dagli atleti in tutte le competizioni e hanno rivelato le classifiche definitive delle singole categorie e delle squadre. L'Asd Auras esce a testa alta: Roberto Sforza e Raffaele Calabrese rispettivamente 2° e 3° classificato per la categoria M45; Eddy Festuccia e Rosario Romano 1° e 2° classificato M35; Raffaello Romano 2° nella categoria M30; Manuela De Vito argento M30. Le uniche a non salire sul podio, per la categoria M25, Mariafrancesca Barbieri e Marialuisa Impagliazzo possono comunque ritenersi soddisfatte dei risultati ottenuti nella loro prima esperienza in assoluto nel campo del salvamento.
Con il 2° posto assoluto tra le squadre nel “Campionato Ironmaster” ed il 1° posto ottenuto dai ragazzi nel “Trofeo Nazionale Isola d'Ischia ragazzi”, il Trofeo Isola d'Ischia 2012 non poteva portare più soddisfazione all'Asd Auras Ischia.
Primo posto per la staffetta femminile (Barbieri, De Vito, Impagliazzo)


Eddy festuccia nella frazione della staffetta tavola

La squadra master

Raffaele Calabrese nella gara tavola

Le foto
http://auras-ischia.blogspot.it/2012/05/foto-ironmaster-e-trofei-nazionali.html
http://auras-ischia.blogspot.it/2012/05/foto-campionato-interregionale-master.html

I video del campionato Ironmaster
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...