giovedì 22 maggio 2014

Relazione Rescue Nazionale Master

Sabato 17 e domenica 18 maggio sull’Isola d’Ischia si è svolto il Rescue Nazionale Master, evento organizzato dall’Auras Ischia in collaborazione con lo CSEN (centro sportivo educativo nazionale) in particolare nella persona di Antonio Imperato, presidente provinciale. Tutto ciò con il patrocinio dei comuni di Ischia e Forio, del parco marino Regno di Nettuno e dell’ìstituto Nautico “C Mennella”. Le gare si sono svolte presso la piscina comunale di Ischia “F Ferrandino” e presso la spiaggia di San Pietro. Ben 84 atleti partecipanti, provenienti da tutta Italia, nuovo record di affluenza per un campionato master nel salvamento!!! Colui che ha dato vita a questo movimento master è stato Andrea Longobardo, ex primatista italiano, ed atleta master della Roma 70, impegnatissimo nel cercare di avvicinare il maggior numero possibile di persone a questa tipologia di evento. E grazie alla collaborazione con i due isolani Carlo Picconi, (presidente dell’Auras Ischia, allenatore II livello, maestro di salvamento, fiduciario locale FIN) e Filippo Perrella (segretario della società isolana, istruttore di nuoto ed attuale vice campione italiano assoluto) è stato possibile organizzare una manifestazione che ogni anno attrae sempre più persone.



Carlo Picconi
Andrea Longobardo


Filippo Perrella






Rassegna Stampa e Foto - Trofeo Nazionale e Rescue Nazionale Master

Articoli:
http://auras-ischia.blogspot.it/2014/05/resoconto-trofeo-isola-dischia-rescue.html
http://auras-ischia.blogspot.it/2014/05/rescue-nazionale-master-ad-ischia.html

Foto
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10152072803542060.1073741841.154106177059&type=3
https://www.facebook.com/Auras.Ischia/photos_stream
https://www.facebook.com/events/301389606677805/

Video:
https://www.youtube.com/playlist?list=PL0QnMtqpz2TYGBoYxoZ_v7ZrswN_BCE1I
https://www.youtube.com/watch?v=iPh0dI8IjVM

Andrea Longobardo insieme all'assessore Ottorino Mattera

Partenza gara nel frangente

Partenza gara con tavola femmine

Piscina di Ischia









mercoledì 21 maggio 2014

Resoconto Trofeo "Isola d'Ischia", Rescue Nazionale Master e Campionati regionali!!!!

Sabato 17 e domenica 18 maggio ad Ischia si sono svolte ben tre manifestazioni: i campionati regionali, il IX Trofeo Nazionale “Isola d’Ischia” ed il Rescue Nazionale Master.  Eventi organizzati dall’Asd Auras Ischia nella persona di Carlo Picconi, e  patrocinati dai comuni di Ischia e Forio,  dal Centro Sportivo Educativo Nazionale CSEN, dall’istituto nautico “C Mennella”, dal parco marino “Regno di Nettuno”, e dal comitato regionale campano della FIN (Federazione Italiana Nuoto). Per il sud italia questi 3 appuntamenti nel mondo del salvamento oceanico sono i più importanti,perché rappresentano un momento di confronto prima dei campionati italiani di categoria ed assoluti che si svolgeranno ad inizio giugno a Riccione.
Sabato 17 maggio si sono svolti i campionati regionali, la mattina presso la piscina comunale di Ischia e il pomeriggio sulla spiaggia di San Pietro sede delle gare oceaniche. In piscina le gare in programma erano 50 Trasporto Manichino, 100 Trasporto Manichino con pinne, la staffetta 4x25 manichino e la 4x50 mista. In scena diversi ex atleti della Nazionale Italiana e società provenienti da tutta la campania
Invece le gare a mare erano “corsa-nuoto-corsa” e “bandierine”, gara di corsa ad eliminazione. Tra gli isolani si è distinto Giuseppe Vuolo che conquista l’argento nella gara Bandierine dietro a Vincenzo Bocchetti, secondo ai campionati italiani assoluti
In contemporanea in entrambi i giorni si è svolto il Rescue Nazionale Master, gare di salvamento suddivise per età riservate agli atleti dai 25 anni in poi, un modo per dar a tutti la possibilità di gareggiare in questa disciplina unica. Questo settore è entrato da quest’anno  a far parte dello CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) e i numeri sono stati tutti da record… ben 84 atleti partecipanti che si son distinti nelle prove in piscina ed a mare con diversi record nazionali. Hanno preso parte società provenienti da tutta Italia e a vincere il Trofeo è stato lo SC Roma 70,  davanti ai Vigili del Fuoco Reggio Emilia, e terzi ex aequo CN UISP Bologna e Vigili del Fuoco Grosseto. Quinto posto per la squadra isolana Auras Ischia.
Invece nella giornata di domenica 18 maggio è stata la volta del IX Trofeo Nazionale,  manifestazione che va in scena dal 2006.
La prima gara in programma era quella con canoa, più in specifico surfski, attrezzo lungo circa 5,80m dal peso minimo di 18kg, governato da pedali collegati ad un timone, in grado di affrontare qualsiasi tipo di mare ed onda. Nelle femmine  vince l’aurassina Alexandra Lambitelli davanti a Sara Iacono (Auras Ischia) e a Renata Fasano (CN Posillipo). Nei maschi Filippo Perrella,  terzo agli italiani assoluti nel 2010, vince per la quinta edizione la gara con canoa davanti a Fabio Fiorillo e Stani Santangelo.
Successivamente si è partiti con la gara con tavola. Qui in scena ben 5 atleti saliti sul podio ai campionati italiani… Enrico Costagliola (CN Posillipo) 3 volte campione italiano assoluto nella specialità, Salvatore Costagliola (CN Posillipo) 5 volte campione Italiano di categoria, Filippo Perrella (Auras Ischia)2 volte a podio ai categoria, Stani Santangelo  (Auras Ischia) 2 volte campione italiano di categoria e Giuseppe Penniello (Auras Ischia) terzo ai categoria. Dopo un duello partito a meta gara tra Perrella e Costagliola, il posillipino all’arrivo riesce ad avere la meglio e a far fuori l’isolano, vincendo la gara davanti a Penniello, quinto posto per Perrella ed ottavo per Santangelo. Nelle femmine dominio CN Posillipo e le migliori tra le isolane sono state Arianna Mosca che chiude al settimo posto, e Alexandra Lambitelli giunta decima.
Il programma doveva continuare ma a causa delle troppe meduse si è deciso di sospendere frangente(gara di nuoto di circa 400mt), e le due staffette, salvataggio tavola, e salvataggio con pinne e torpedo.
Quindi gare concluse in anticipo e trofeo vinto per la prima volta dall’Auras Ischia davanti al CN Posillipo e all’Olimpic Nuoto Napoli. Grandissima la soddisfazione del presidente Carlo Picconi e di tutta la squadra isolana.
Un ringraziamento particolare va ai tecnici delle altre società sempre a disposizione per un buon svolgimento della manifestazione, agli aurassini impegnati nell’organizzazione e ai ragazzi del nautico fondamentali per l’assistenza agli atleti e per il montaggio dei campi gara.



martedì 20 maggio 2014

Rescue Nazionale Master ad Ischia

Con le prove in piscina, si è chiuso domenica il Rescue Nazionale
Master, il campionato italiano di Salvamento per gli atleti non
professionisti over 25, organizzato dall'Auras Ischia (nelle persone
di Carlo Picconi e Filippo Perrella).
Per la prima volta la manifestazione è stata svolta sotto l'egida
dello CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale), che per l'occasione
ha aperto la sezione Salvamento, affidandone l'organizzazione e la
responsabilità tecnica all'ex primatista italiano Andrea Longobardo.
Sette le gare svolte, quattro in piscina (Nuoto con Ostacoli,
Trasporto Manichino, Trasporto Manichino con Pinne, Traino Manichino
con Pinne e Torpedo) e tre in mare (Gara nel Frangente, Gara con la
Tavola, Bandierine sulla Spiaggia).
Hanno partecipato 84 atleti (record di affluenza) provenienti da otto
società di tutta Italia.
Tra i più giovani, si sono distinti Andrea Paoletti (SC Roma 70), ex
Nazionale Juniores ed autore di tre record italiani Master, ed
Alessandra Argento (SC Roma 70). Nella categoria M35, l'atleta di casa
Eddy Festuccia (Auras Ischia) ha vinto la combinata delle gare a mare,
chiudendo secondo nella sommatoria piscina più mare, dietro Iarno
Maramotti (VVF Reggio Emilia). Successo schiacciante invece per
l'altro aurassino Roberto Buonanno nella categoria M55. E, per la
prima volta, si è visto nelle gare in mare un esponente della
categoria M70, Guido Morelli (SC Roma 70). Auras Ischia protagonista
nelle staffette femminili, grazie soprattutto al successo nella
Staffetta Oceanica (nuoto+tavola+corsa).
Il titolo è stato vinto per la prima volta dallo SC Roma 70, secondi i
VVF Reggio Emilia, terzi ex aequo CN UISP Bologna e VVF Grosseto.
Ottimo quinto posto per la squadra di casa, migliore tra le squadre
campane.
foto di gruppo

campo gara

partenza nel frangente

sabato 17 maggio 2014

Anticipo gare

Le gare di domenica 18 maggio che dovevano svolgersi presso il parco Negombo sono state anticipate al sabato

domenica 4 maggio 2014

Campionati Regionali Assoluti

Oggetto: Campionato Regionale Assoluto Estivo di Salvamento e Campionato Regionale 
 Assoluto estivo di salvamento in acque libere 

Il Comitato Regionale Campano FIN organizza la manifestazione di cui all’oggetto che si
svolgerà nei giorni 11 e 17 maggio 2014 presso gli impianti piscina Centro Ester sita in via G.Vela
91,80147 Napoli,per la prima giornata e piscina comunale “F. Ferrandino” sita in via Michele
Mazzella, 47 Ischia ( Na ) per la seconda giornata.

PROGRAMMA GARE

Domenica 11 Maggio 2014
Riscaldamento ore 8,30
inizio gare 9,30
GARE: Nuoto con ostacoli Mt. 200
Staffetta ostacoli 4x50 Mt.
Trasporto del manichino con pinne e torpedo
Percorso misto Mt. 100
Super lifesaver Mt. 200

Sabato 17 Maggio 2014 - Mattina
Riscaldamento ore 10,30
inizio gare 11,00
GARE: Trasporto del manichino Mt. 50
Trasporto del manichino con pinne Mt. 100
Staffetta trasporto del manichino 4x25mt.
Staffetta mista

Sabato 17 Maggio 2014 - Pomeriggio
Riscaldamento e punzonatura 14,45
inizio gare 15,15
GARE:Corsa – nuoto – corsa
Staffetta torpedo
Bandierine sulla spiaggia

 Regolamento

• Ogni società potrà iscrivere un numero illimitato di atleti in regola con il tesseramento FIN
2013/2014
• Ogni atleta potrà partecipare ad un massimo di quattro gare in piscina più due a mare più
le staffette
• Ogni società può iscrivere al massimo 1 staffetta per gara e per sesso
• Gli appartenenti alla categoria “ragazzi” potranno partecipare, a pieno titolo inquadrati
come “assoluti”
• Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 06/05/2014 presso la segreteria di questo comitato
utilizzando esclusivamente la procedura online messa a disposizione delle società
collegandosi sul link:
http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php che sarà attiva dal giorno 14 gennaio 2013
• Le tasse gare pari a €6,00 (sei euro) fino a due gara/atleta, €8,00 (otto euro) da tre a
quattro gare/atleta, €10,00 (dieci euro) da cinque a sei gare/atleta, €6,00 (sei euro) per
ogni staffetta e €5,00 (cinque euro) per ogni società partecipante

Modalità di pagamento:
• Conto corrente postale n. 39240809 intestato alla Federazione Italiana Nuoto Comitato Regionale
Campano – via Roberto Bracco 15/A – 80133 Napoli indicando sia il nome della manifestazione sia la
data in cui essa si svolge.
• Bonifico bancario sul Conto Corrente BNL IBAN: IT 79 A 01005 03309 000 000 000 714
intestato al Comitato Regionale Campano specificando nella causale nome e data della manifestazione

Il Settore si riserva di modificare il suddetto bando qualora le iscrizioni fossero in numero
tale da giustificare una divisione diversa.

Cronometraggio:
Il cronometraggio sarà di tipo manuale a cura dell’associazione Cronometristi.

Premiazioni:
Saranno premiati con medaglia i primi tre classificati, per ogni gara e sesso.
Saranno premiate con medaglia le prime tre staffette per sesso tra quelle in programma.

Per tutto quello non compreso nel presente regolamento si farà riferimento al regolamento
FIN Salvamento Anno Agonistico 2013/2014





Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...