domenica 28 dicembre 2014

Babbo Natale in canoa



Sabato 27 dicembre ad Ischia, nonostante il freddo, un moderato vento ed un tempo un po’ incerto, i ragazzi dell’Auras non si sono fatti intimorire e alle ore 10.00 si sono incontrati alla spiaggia di san Pietro per un escursione in canoa.
Già quest’estate l’Auras Ischia ha organizzato diverse escursioni in canoa, sia di giorno che la sera, a cui hanno preso parte tantissimi canoisti anche non esperti, sia giovani che grandi.
Ma la vera particolarità di questa escursione è che tutti i canoisti erano travestiti da Babbo Natale…. All’escursione hanno preso parte sia i più piccoli, tra cui Andrea 4 anni, Antonio 9 anni, Manuel 11 anni, che i più grandi. Il gruppo è partito dalla spiaggia di San Pietro alle ore 10.00 ed ha raggiunto Ischia Ponte.
Vi aspettiamo per i prossimi appuntamenti, aperti a tutti, che sono il 1 gennaio a San Pietro per il primo tuffo dell’anno alle ore 12.00 “I Cap Fresche” ed il 5 gennaio presso la piscina comunale per “La befana In piscina”. In entrambe le manifestazioni sarà presente la sezione di Ischia della UILDM.




venerdì 26 dicembre 2014

Auras ai campionati regionali assoluti!!!

Sabato 20 dicembre l’Auras Ischia si è recata presso la piscina del “centro esther” di Barra per disputare i campionati regionali assoluti invernali di salvamento. A questa manifestazione hanno preso parte ben 9 aurassini: Penniello Giuseppe (’96), Santangelo Stanislao (’96), Vuolo Giuseppe (’97), Iacono Marco (’97), Lambitelli Alexandra (’99), Mosca Arianna (’00), Trani Stefano (’00), Varchetta Mattia (’01), e Scotti Francesco (’01). Per Mattia,Francesco e Marco è stata la prima esperienza nel mondo del salvamento regionale. Marco infatti ha fatto il suo debutto direttamente ai mondiali di salvamento tenutisi lo scorso settembre a Montpellier (FRA).Queste gare sono importanti in quanto servono per registrare il tempo necessario per rientrare nelle qualifiche per i campionati italiani di nuoto per salvamento. Le gare in programma sono iniziate alle ore 16 dopo il riscaldamento. Gli aurassini hanno studiato al meglio la tecnica. Infatti la piscina era profonda un solo metro. I primi a gareggiare sono state Alexandra e Arianna nella gara del trasporto manichino con pinne. Successivamente nella stessa competizione hanno gareggiato le new entry Marco,Francesco e Mattia concludendo con ottimi tempi nonostante non abbiano ancora dimestichezza. In seguito Marco,Stani,Giuseppe e Francesco hanno preso parte alla staffetta 4x25 trasporto manichino. Dopo Stani e Stefano hanno preso parte alla gara del percorso misto. Questa è una gara molto impegnativa in quanto prevede ben 17 metri di apnea dopo aver fatto 50 metri stile. Stefano è riuscito a concludere la gara nonostante la grande paura di non riuscire ad affrontare l’apnea. Stani, partito insieme agli atleti campani più forti ha concluso la gara in terza posizione nella classifica con l’ottimo tempo di 1’20”. Stani è riuscito così a conquistare il terzo gradino del podio. In seguito gli atleti isolani si sono cimentati nella gara del trasporto manichino con pinne e torpedo. Vuolo in particolare ha disputato la stessa gara a cui a preso parte a Montpellier per i campionati mondiali di salvamento e quindi senza alcuna difficoltà è riuscito a qualificarsi per i campionati Italiani di Salvamento. Anche Penniello, Mattia,Marco e Alexandra hanno gareggiato nella stessa competizione. I risultati ottenuti sono stati soddisfacenti. L’ultima gara in programma per i nostri aurassini è stata la staffetta 4x50 mista maschile (50mt stile,50mt pinne, 50mt stile con torpedo, 50 mt pinne e torpedo con traino del terzo frazionista),Marco, Penniello, Santangelo e Vuolo sono stati i quattro frazionisti che hanno preso parte alla staffetta. Ottimi sono stati i risultati: un quinto posto in classifica a pochi secondi dal podio e un tempo di 1’53”; ben 5 secondi in meno rispetto al record della squadra. C’è ancora molto da lavorare per migliorare,ma i nostri atleti guidati dal loro allenatore Carlo Picconi faranno di tutto per allenarsi al meglio.




mercoledì 24 dicembre 2014

All'esordio Francesca Amalfitano subito sul podio!!

Domenica 21 dicembre si è tenuta la prima edizione della gara "Sprint di Natale", riservata ai nuotatori master della FIN, nella piscina Dive Center di Pagani (Sa).
Trasferta impegnativa per la squadra master dell'Auras, come sempre costretti alla sveglia prima dell'alba e ad un lungo e articolato viaggio per raggiungere l'impianto.
Di conseguenza le prime difficoltà, non si arriva in tempo per il necessario riscaldamento e le prestazioni del mattino degli atleti isolani risentono di questa carenza.
Ma ciò non basta a fermare l'irruenza dell'esordiente Francesca Amalfitano, atleta polivalente con lunghi trascorsi nella danza classica e attualmente impegnata anche nella multidisciplina.
Alla prima competizione ufficiale riesce a conquistare il podio con un prezioso  argento nei 50m Delfino, risultato replicato da Festuccia Eddy nelle medesima gara.
Purtroppo invece il veterano Giuseppe Monti (noto nell'ambiente come Peppo Delfo) e il sempre competitivo Doc Buonanno Roberto, pagano le difficoltà logistiche di un impianto non all'altezza di ospitare una manifestazione con oltre 300 iscritti e mancano il podio nella gara di velocità pura sui 50m Stile Libero, nella quale anche la Amalfitano rimane ai piedi del podio al quarto posto.
Decisamente migliori i risultati ottenuti durante il programma pomeridiano, dopo aver individuati tutti i limiti dell'impianto; prima da parte di Festuccia Eddy che realizza il terzo tempo assoluto sulla distanza dei 100m Delfino con 1'10"92 confermando il secondo posto di specialità e a chiudere la giornata di successi della squadra dell'Auras con Doc Buonanno che si esprime sulla gara regina, i 100m SL conquistando un ulteriore oro ad arricchire il bottino di giornata.
Prossimo appuntamento, con la squadra al gran completo, all'importante Trofeo Nuotatori Campani nello splendido impianto di Portici, previsto per il 24/25 gennaio.
Roberto Buonanno ed Eddy Festuccia

mercoledì 3 dicembre 2014

Aurassini alla I tappa "Campioni Campani"

Domenica 30 novembre presso la piscina di Portici, si è svolta la prima tappa “Campioni Campani”, manifestazione riservata agli atleti tesserati propaganda della Federazione Italiana Nuoto.
Al via oltre 900 atleti provenienti da tutte le scuole nuoto della Campania.  A seguire i ragazzi sul campo gara erano presenti Filippo Perrella (tornato recentemente dai campionati del mondo svoltisi in Francia)  e Raffaele Calabrese uno degli atleti master dell’Auras Ischia. Dal porto di Casamicciola, nonostante il tempo un po’ strano, son partiti ben 18 aurassini, accompagnati anche dai genitori che con tanta passione li seguono in queste avventure.
Ecco i 18 isolani: Lorenzo Bellezza ’06, Katia Di Luigi ‘04, Salvatore Mosca ’05, Sara Lombardo ’04, Marco Genovino ’05, Luca Genovino ’03, Mira Boccanfuso ’05, Paolo Bellezza ’03, Mattia Varchetta ’01, Cecilia Di Iorio ’00, Fabio Varchetta ’04, Giulia d’Acunto ’04, Francesco Monti ’00, Giulio Lauro ’00, Antonio Silvetta ’02, Manuel Calise ’03, Simone Mattera ’02 e Roberto De Santis ’04.

Tra i più grandi ottimi risultati, sia per Mattia Varchetta ’01 che per Cecilia Di Iorio ‘00, che nei 50 rana per un solo secondo non sono riusciti a salire sul podio.  Presenti anche da due alunni dell’Istituto Nautico di Ischia, Giulio Lauro ‘00 (buon 46” nei 50 rana) e Francesco Monti  ’00 (51” nei 50 dorso, alla sua prima gara). Il più piccolo a scendere in acqua è stato Lorenzo Bellezza ’06, che nonostante la giovane età ha concluso la gara con un fantastico 1’05” nei 50 rana. Tutti gli altri ragazzi son andati benissimo ed ognuno di loro ha migliorato il proprio personale. Le gare dell’Auras non finiscono qui… e tra meno di due settimane toccherà agli atleti del settore agonistico, che seguiti da Carlo Picconi, scenderanno in acqua in occasione delle qualificazioni per i campionati regionali, mentre la prossima tappa propaganda dovrebbe svolgersi il 21 dicembre e le prove si svolgeranno sui 50 stile e 50 delfino.



mercoledì 15 ottobre 2014

Giovedì 30 ottobre riapre la piscina comunale!!!


Finalmente, dopo i campionati del mondo in Francia, giovedì 30 ottobre le attivita dell'Auras riprendono presso la piscina comunale di Ischia!!!
Scuola Nuoto-Nuoto agonistico-Propaganda-Salvamento-Acquagym-Pallanuto-Nuoto Libero-Brevetti assistente bagnanti... queste le nostre attività!!!
Non aspettate... Passate il lunedì e giovedì dalle 17.00 alle 21.30 per iscrivervi ai corsi oppure inviate i vostri dati via mail ad auras@libero.it, o scriveteci sulla pagina FB.
Ecco gli orari di giovedì 30 ottobre
9.00-21.30 nuoto libero
17.00 ambientamento e scuola nuoto
17.45 scuola nuoto e propaganda 
18.30 scuola nuoto
19.15 scuola nuoto
19.30 agonisti
20.00 Nuoto Master
Quest'anno le attività non si svolgeranno solo il lunedì e giovedì ma anche il Martedì , mercoledì e venerdì dalle 14.45 alle 17.00
Se hai difficoltà invia una mail ad auras@libero.it oppure scrivi sulla pagina FB dell'Auras... Vi aspettiamo!!!



lunedì 29 settembre 2014

Auras ai mondiali di salvamento!

In occasione dei campionati del mondo di salvamento, da martedi 23 settembre a domenica 28, i quattro isolani Filippo Perrella ('91), Giuseppe Penniello ('96), Giuseppe Vuolo ('97) Marco Iacono ('97) si sono recati in Francia, a “La grande Motte” per le gare oceaniche e a Montpellier per le gare in piscina. I quattro atleti non sono stati soli: ad accompagnarli c'era il dt Carlo Picconi, il delegato allo sport del comune di Ischia Ottorino Mattera con la sua famiglia, e Maria Rosaria Perrella sorella del veterano Filippo Perrella. Nel primo giorno di gare gli aurassini sono usciti di casa per le 7.20, e per quell’ora si sono trovati di fronte a una vera e propria tempesta con pioggia e venti fortissimi. Convinti che le gare fossero state sospese, si sono recati con l’auto sul campo gara per dare un’occhiata e hanno trovato atleti, giudici e allenatori sotto l’acqua come se non fosse niente… Quindi Marco Iacono e Giuseppe Penniello subito si sono preparati per affrontare la gara dei 90 mt sprint (corsa sulla spiaggia). Penniello si è qualificato per i quarti di finale, ottimo risultato, mentre Iacono al suo esordio ha fatto ancora meglio; si è qualificato per le semifinali, piazzandosi tra i 20 più forti al mondo… risultato storico per gli aurassini! Successivamente i due atleti hanno preso parte alla gara con tavola… Giuseppe Penniello è riuscito a concludere il turno eliminatorio in quarta posizione, e così si è classificato per i quarti di finale. Gli altri atleti in batteria erano veramente fortissimi e Giuseppe non è riuscito a qualificarsi per la semifinale nonostante abbia lottato con tutte le sue forza fino alla fine. Dopo Giuseppe Vuolo e Giuseppe Penniello hanno preso parte alla gara con canoa. Anche qui Giuseppe Penniello è riuscito a qualificarsi per i quarti di finale, mentre Vuolo non è riuscito a qualificarsi per una sola posizione.
Dopo una mattinata passata al freddo con pioggia e venti, finalmente nel pomeriggio è uscito un po’ di sole e i ragazzi ne hanno approfittato per farsi un giro a Montpellier. Il giorno successivo Giuseppe Vuolo e Giuseppe Penniello hanno preso parte alla staffetta salvataggio tavola: nonostante i due isolani abbiano usato tutte le loro forze ed energie per prendere la quarta posizione, utile per accedere ai turni successivi, sono arrivati in sesta posizione. Successivamente Marco Iacono e Giuseppe Vuolo hanno disputato la gara bandierine, gara di corsa ad eliminazione. Dopo numerose alzate, Marco Iacono si è fermato ai quarti di finale ad una posizione per qualificarsi alle semifinali mentre Giuseppe Vuolo è riuscito ad accedere alle semifinali, tra i 24 più forti al mondo… altro ottimo risultato per l’Isola d’Ischia. Il giorno successivo Filippo Perrella ha preso parte ai mondiali assoluti nella gara con tavola e canoa. Soddisfattissimo Perrella che dopo una gara eccezionale si è qualificato per i quarti di finale. Nella fase successiva si è trovato in mezzo ai campioni della specialità e per due posizioni non è riuscito a qualificarsi. Giuseppe Vuolo, grazie alla qualifica ottenuta a Riccione in occasione dei campionati italiani, ha preso parte alla gara dei 100 mt pinne e torpedo. La piscina era veramente bellissima e accogliente… qui Giuseppe, nonostante non si sia potuto allenare per mesi a causa della piscina chiusa, è riuscito a piazzare un tempo ottimo (1'06" 58). Vuolo è stato emozionatissimo nel gareggiare a fianco di atleti stranieri e in particolare nel sentire la procedura di partenza in inglese . L' ultimo giorno Filippo Perrella e Giuseppe Vuolo hanno partecipato alla staffetta salvataggio tavola assoluti, una delle gare in cui l’Auras è più forte (ex vice campione italiana assoluta). I due isolani sono capitati in una batteria non facile in mezzo a ben tre squadre australiane fortissime… si qualificavano i primi tre e dopo una gara perfetta sono arrivati quarti a pochissimo dai campioni australiani. Questa è stata l'ultima competizione e in primo pomeriggio i ragazzi hanno preso l'aereo per ritornare sull’isola. A breve ad Ischia si svolgerà una manifestazione per festeggiare e raccontare gli ottimi risultati.

Picconi Carlo e Iacono Marco prima dei 90 mt sprint

Iacono, Vuolo, Picconi, Penniello e Perrella

Giuseppe Vuolo alla piscina di Montpellier dopo la gara

Penniello in partenza nella gara con canoa

martedì 23 settembre 2014

Auras ai Campionati del Mondo!!!!


 Auras ai campionati del Mondo!!!

Questo sara il terzo mondiale per i ragazzi seguiti dal DT Carlo Picconi

Oggi martedi 23 settembre è il grande giorno... inizia un' altra grande avventura per l'Auras Ischia. Si partirà con l'aereo da Capodichino e la direzione sarà Montpellier sede dei campionati del mondo di salvamento "Rescue 2014". Per la societa isolana questo sarà il terzo mondiale dopo Viareggio 2004 (Italia) ed Alexandria 2010 (Egitto).  Anche lo scorso anno i ragazzi isolani sono stati impegnati all'estero, le gare si svolsero a Barcellona in occasione dei campionati nazionali della Catalunya(Spagna); Non sono mancati ottimi risultati e peccato per i numerosi piazzamenti ai piedi del podio. Per la trasferta in Francia, sono ben 4 gli aurassini guidati dal dt CARLO PICCONI, convocati per quella che è la manifestazione più importante dell'anno. All'evento a cui saranno presenti oltre 50 nazioni e circa 5000 atleti + tecnici + accompagnatori parteciperanno i migliori atleti provenienti da tutto il mondo nelle varie gare e discipline del salvamento. Le specialità in piscina si svolgeranno al centro sportivo "Antigone" di Montpellier, mentre la sede delle gare oceaniche, quelle a mare, è "La Grande Motte".  Come nella scorsa edizione i mondiali sono stati divisi in due categorie: juniores per i ragazzi tra i 15 e 19 anni, e la categoria assoluta per tutti gli atleti dai 16 anni in poi. I ragazzi isolani vengono da un anno durissimo, in cui non si sono quasi mai fermati... A novembre si è iniziati con i campionati regionali, a febbraio i categoria, a marzo i campionati italiani, ad aprile il " Trofeo di Piedimonte Matese", a maggio il Trofeo Nazionale ad Ischia, a giugno i campionati italiani di categoria ed assoluti, e dopo una brevissima pausa gli allenamenti sono ricominciati in vista dei campionati del mondo.
I ragazzi che prenderanno parte a queste gare sono preparatissimi,  negli ultimi anni hanno vinto ben 9 medaglie ai campionati italiani mentre il loro allenatore, il DT CARLO PICCONI, per ben due volte è stato tecnico della nazionale. Sui campi gara saranno presenti anche gli australiani e neozelandesi da anni ai vertici di questo sport.
I giovani isolani non solo dovranno affrontare gli avversari da tutto il mondo, ma anche i difficili fondali, le onde e i venti fortissimi che in questi giorni stanno colpendo le coste francesi. Sui campi gara a fianco dei ragazzi, a seguire in prima persona le competizioni sarà presente anche OTTORINO MATTERA delegato allo sport del Comune di Ischia.
Ecco gli aurassini convocati e le rispettive gare a cui prenderanno parte:

Filippo Perrella '91
Gara con tavola
Gara con canoa
Staffetta Salvataggio Tavola

 Giuseppe Penniello '96
Gara con tavola
Gara con canoa
Staffetta Salvataggio Tavola
90mt Sprint

Giuseppe Vuolo '97
Gara con canoa
Staffetta Salvataggio Tavola
Bandierine
Frangente
Pinne e torpedo

Marco Iacono '97
Gara con tavola
Bandierine
Sprint
Frangente




La piscina "Antigone"

"La Grande Motte"

martedì 26 agosto 2014

Sagra del Mare - Aurassini a Procida


Nei giorni dal 20 al 23 agosto l'Auras Ischia è stata impegnata sull'isola di Procida per prender parte a diverse manifestazioni inserite nel programma della "Sagra del Mare".
Mercoledì 20 agosto ben 60 bambini e ragazzi più genitori ed accompagnatori ( circa 100 ischitani) sono giunti a località "le grotte" per gareggiare e per passare una giornata insieme. Divisi per fasce d'eta i giovani si sono affrontati in gare di canoa, tavola e  nuoto. Divertentissima è stata anche la gara  tra le mamme che in canoa insieme ai propri figli, hanno combattuto per la vittoria su un percorso di circa 250 metri. Tra una batteria e l'altra non sono mancate esibizioni di salvamento da parte degli atleti del CN Posillipo e dell'Auras Ischia. Tutte queste attività rientrano in un progetto più grande che è la "scuola di specializzazione" patrocinata dal CRC della Federazione Italiana Nuoto. Nella giornata di venerdì 22 agosto, nelle acque antistanti il porto di Procida, si sono svolti gli entusiasmanti match race con i Meteor, imbarcazioni a vela con randa e fiocco lunghe circa 6 metri. Prima e dopo la partenza non sono mancati duelli tra gli agguerriti equipaggi e terminati i round robin ad avere la meglio è stata l'ischitana Alexandra Lambitelli insieme ad Alessandro Mazzara. Secondo posto per Giuseppe Penniello e Marco Iacono. Concluse le gare gli aurassini non si sono fermati... Infatti sabato sera i ragazzi insieme alle proprie famiglie sono andati a Procida per la festa conclusiva della Sagra del Mare e sono saliti tutti sul palco di fronte ad una folla numerosissima.  Queste le dichiarazioni del presidente dell'Auras, Carlo Picconi: <ringraziamo  l'organizzazione ed in particolare l'assessore Giuseppe Giaquinto e Matteo Germinario per l'onore che ci hanno riservato nell'organizzare le manifestazioni in questi tre giorni.  Grazie a Loro è stato possibile esibire e dar visibilità alle nostre attività  ed ai bambini e ragazzi della Scuola di Mare, sperando che questo sia l'inizio, affinché si possa concretizzare un attività sinergica tra le due isole mirata a proporre ai giovani  uno stile di vita sano e legato ai territori con le loro tradizioni nel pieno rispetto della natura.

Gli aurassini che hanno preso parte alla manifestazione:
Antonio mattera 
Di Iorio Ivana Chiara 
Di Iorio Carmen Noemi 
Manuela di Scala
Federica Masucci 
Niki bondavalli 
Rosita Pesce 
Alessia Ferrandino 
10Alex azzolio 
Marilena impagliazzo 
Antonio Silvetta 
Antonio castagna 
Nicolas colella 
Giuseppe Base 
Anthony puente 
Katia di Luigi 
Luigi Maria di Luigi 
Flavio Fois 
20 Giulio Fois 
Nicola Ferrandino 
Adrian villani 
Manuel Calise 
Sarò cardamuro 
Christian Calise 
Renato trani 
Roberto de santis 
Giovanni trani 
Daniele Cuomo
30Matteo patalano 
Isabella iacolare 
Chiara sbriglia
 Camilla Amendola 
Lucrezia ciuffa 
Lorenzo ciuffa 
Riccardo di meglio
Roberta Lambitelli
Giuseppe Lambitelli
Max azzolio
40 Samuele Desiato
Domenico Balestrieri
Pierluigi Trani
Luigi Castaldi
Nency Castaldi
Emma Manzoni
Luca Sol
Daniele Trezza
Carmine di Manso
Andrea Picconi
50Alberta Manzoni
Stefano Patalano
Marco Sirabella
 Marco Iacono
Filippo Perrella
Giuseppe Penniello
Giuseppe Vuolo
Alexandra Lambitelli
Alessandro Mazzara
Sara Iacono
60 Stefano Trani








Appuntamenti agosto-settembre

APPUNTAMENTI DI AGOSTO SETTEMBRE 2014

Venerdi 29/08 
 09,30 e 16,00 San Pietro
Match Race con i Meteor
SABATO 30/08 
11.00 Casamicciola Terme
gara di nuoto 1.000 mt (solo convocati)
11,00 Maronti
Gare canoe Bic e Tavola
18.00 – 21,00 campo sportivo di Barano d’Ischia
Badminton
Martedì 02/09  
18.30 San Pietro
                                                        Torneo di tennis tavolo
Sabato  06/09   
10,30 Baia
gara di nuoto 2 Km.(solo convocati)

gara di tavola





domenica 8 giugno 2014

Resoconto Campionati Italiani - Riccione '14


Da venerdi 6 a domenica 8 giugno sul lungomare di Riccione, si sono svolti i campionati italiani di categoria e assoluti. Anche quest anno l'auras ha preso parte alle prove oceaniche schierando ben sei aurassini: Perrella Filippo ('91),  Penniello Giuseppe ('96), Santangelo Stani '96, Vuolo Giuseppe ('97) e le new entry  Mazzara Alessandro ('99) e Trani Stefano ('00).  Purtoppo le condizioni marine non erano favorevoli alle caratteristiche tecniche dei nostri atleti. Il mare calmissimo, zero vento, tanto caldo, e la corsa lunghissima prima di entrare in acqua hanno messo a dura prova gli isolani, che in genere riescono a distinguersi con un po di mare e qualche onda. Ciononostante i nostri atleti si non piazzati in buone posizioni, anche se si poteva fare molto meglio. Nella gara di bandierine Mazzara, che ha preso parte per la prima volta ai campionati italiani, è riuscito a qualificarsi per la finale della categoria ragazzi piazzandosi al sedicesimo posto. Anche i tre atleti junior: Santangelo, Vuolo e Penniello sono riusciti a qualificarsi per la finale. Dopo tante alzate e scatti massacranti per le gambe Stani è riuscito ad ottenere il dodicesimo posto Penniello con molta sorpresa é riuscito ad ottenere la sesta posizione dietro al suo compagno di squadra Vuolo che è uscito a sole due posizioni dal podio. Trani e Mazzara in contemporanea hanno preso parte alla gara del frangente .

 Dopo una meritata pausa, il giorno successivo gli aurassini si sono  cimentati nelle prove a mare. Nella gara con tavola Alessandro è riuscito a concludere una buona prova mentre Stefano dopo esser stato nelle prime posizioni in tutta la gara si è demoralizzato ed ha perso tantissime posizioni negli ultimi metri. Perrella, Santangelo, Vuolo e Penniello sono riusciti senza problemi a qualificarsi per la finale. Purtroppo nella finale gli aurassini sono stati penalizzati dal mare piatto e dal fondale molto basso, infatti gli atleti piú alti e con maggiore massa muscolare erano avvantaggiati.  In conclusione Perrella ha concluso la finale senior in undicesima posizione. Penniello,Santangelo e Vuolo rispettivamente in ottava, decima e diciannovesima posizione nella finale junior. gli aurassini  la sera sono stati in giro per le strade di Riccione ed hanno incontrato il presidente della FIN sezione salvamento Vincenzo Vittorioso il quale, dopo essersi complimentato con loro per i buoni risultati, ha invitato loro ad urlare, in pieno centro, per scaricare lo stress accumulato. Il giorno successivo Stani e Filippo hanno disputato la staffetta salvataggio tavola, gara in cui i due aurassini si presentavano da vice-campioni italiani. Nelle eliminatorie gli isolani sono capitati in una batteria fortissima, e nonostante il tanto impegno hanno chiuso la prova in quarta posizione, qualificandosi per la amara Finale B. In conclusione è stata una trasferta importante. Tutti gli aurassini si sono qualificati in finale ottenendo dei buoni risultati. Purtroppo le cose non sono andate come sperato, ma gli aurassini non sono demoralizzati: infatti sono già pronti per allenarsi in vista dei mondiali di salvamento che si terranno a fine settembre, a Montpellier in Francia.

giovedì 22 maggio 2014

Relazione Rescue Nazionale Master

Sabato 17 e domenica 18 maggio sull’Isola d’Ischia si è svolto il Rescue Nazionale Master, evento organizzato dall’Auras Ischia in collaborazione con lo CSEN (centro sportivo educativo nazionale) in particolare nella persona di Antonio Imperato, presidente provinciale. Tutto ciò con il patrocinio dei comuni di Ischia e Forio, del parco marino Regno di Nettuno e dell’ìstituto Nautico “C Mennella”. Le gare si sono svolte presso la piscina comunale di Ischia “F Ferrandino” e presso la spiaggia di San Pietro. Ben 84 atleti partecipanti, provenienti da tutta Italia, nuovo record di affluenza per un campionato master nel salvamento!!! Colui che ha dato vita a questo movimento master è stato Andrea Longobardo, ex primatista italiano, ed atleta master della Roma 70, impegnatissimo nel cercare di avvicinare il maggior numero possibile di persone a questa tipologia di evento. E grazie alla collaborazione con i due isolani Carlo Picconi, (presidente dell’Auras Ischia, allenatore II livello, maestro di salvamento, fiduciario locale FIN) e Filippo Perrella (segretario della società isolana, istruttore di nuoto ed attuale vice campione italiano assoluto) è stato possibile organizzare una manifestazione che ogni anno attrae sempre più persone.



Carlo Picconi
Andrea Longobardo


Filippo Perrella






Rassegna Stampa e Foto - Trofeo Nazionale e Rescue Nazionale Master

Articoli:
http://auras-ischia.blogspot.it/2014/05/resoconto-trofeo-isola-dischia-rescue.html
http://auras-ischia.blogspot.it/2014/05/rescue-nazionale-master-ad-ischia.html

Foto
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.10152072803542060.1073741841.154106177059&type=3
https://www.facebook.com/Auras.Ischia/photos_stream
https://www.facebook.com/events/301389606677805/

Video:
https://www.youtube.com/playlist?list=PL0QnMtqpz2TYGBoYxoZ_v7ZrswN_BCE1I
https://www.youtube.com/watch?v=iPh0dI8IjVM

Andrea Longobardo insieme all'assessore Ottorino Mattera

Partenza gara nel frangente

Partenza gara con tavola femmine

Piscina di Ischia









mercoledì 21 maggio 2014

Resoconto Trofeo "Isola d'Ischia", Rescue Nazionale Master e Campionati regionali!!!!

Sabato 17 e domenica 18 maggio ad Ischia si sono svolte ben tre manifestazioni: i campionati regionali, il IX Trofeo Nazionale “Isola d’Ischia” ed il Rescue Nazionale Master.  Eventi organizzati dall’Asd Auras Ischia nella persona di Carlo Picconi, e  patrocinati dai comuni di Ischia e Forio,  dal Centro Sportivo Educativo Nazionale CSEN, dall’istituto nautico “C Mennella”, dal parco marino “Regno di Nettuno”, e dal comitato regionale campano della FIN (Federazione Italiana Nuoto). Per il sud italia questi 3 appuntamenti nel mondo del salvamento oceanico sono i più importanti,perché rappresentano un momento di confronto prima dei campionati italiani di categoria ed assoluti che si svolgeranno ad inizio giugno a Riccione.
Sabato 17 maggio si sono svolti i campionati regionali, la mattina presso la piscina comunale di Ischia e il pomeriggio sulla spiaggia di San Pietro sede delle gare oceaniche. In piscina le gare in programma erano 50 Trasporto Manichino, 100 Trasporto Manichino con pinne, la staffetta 4x25 manichino e la 4x50 mista. In scena diversi ex atleti della Nazionale Italiana e società provenienti da tutta la campania
Invece le gare a mare erano “corsa-nuoto-corsa” e “bandierine”, gara di corsa ad eliminazione. Tra gli isolani si è distinto Giuseppe Vuolo che conquista l’argento nella gara Bandierine dietro a Vincenzo Bocchetti, secondo ai campionati italiani assoluti
In contemporanea in entrambi i giorni si è svolto il Rescue Nazionale Master, gare di salvamento suddivise per età riservate agli atleti dai 25 anni in poi, un modo per dar a tutti la possibilità di gareggiare in questa disciplina unica. Questo settore è entrato da quest’anno  a far parte dello CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) e i numeri sono stati tutti da record… ben 84 atleti partecipanti che si son distinti nelle prove in piscina ed a mare con diversi record nazionali. Hanno preso parte società provenienti da tutta Italia e a vincere il Trofeo è stato lo SC Roma 70,  davanti ai Vigili del Fuoco Reggio Emilia, e terzi ex aequo CN UISP Bologna e Vigili del Fuoco Grosseto. Quinto posto per la squadra isolana Auras Ischia.
Invece nella giornata di domenica 18 maggio è stata la volta del IX Trofeo Nazionale,  manifestazione che va in scena dal 2006.
La prima gara in programma era quella con canoa, più in specifico surfski, attrezzo lungo circa 5,80m dal peso minimo di 18kg, governato da pedali collegati ad un timone, in grado di affrontare qualsiasi tipo di mare ed onda. Nelle femmine  vince l’aurassina Alexandra Lambitelli davanti a Sara Iacono (Auras Ischia) e a Renata Fasano (CN Posillipo). Nei maschi Filippo Perrella,  terzo agli italiani assoluti nel 2010, vince per la quinta edizione la gara con canoa davanti a Fabio Fiorillo e Stani Santangelo.
Successivamente si è partiti con la gara con tavola. Qui in scena ben 5 atleti saliti sul podio ai campionati italiani… Enrico Costagliola (CN Posillipo) 3 volte campione italiano assoluto nella specialità, Salvatore Costagliola (CN Posillipo) 5 volte campione Italiano di categoria, Filippo Perrella (Auras Ischia)2 volte a podio ai categoria, Stani Santangelo  (Auras Ischia) 2 volte campione italiano di categoria e Giuseppe Penniello (Auras Ischia) terzo ai categoria. Dopo un duello partito a meta gara tra Perrella e Costagliola, il posillipino all’arrivo riesce ad avere la meglio e a far fuori l’isolano, vincendo la gara davanti a Penniello, quinto posto per Perrella ed ottavo per Santangelo. Nelle femmine dominio CN Posillipo e le migliori tra le isolane sono state Arianna Mosca che chiude al settimo posto, e Alexandra Lambitelli giunta decima.
Il programma doveva continuare ma a causa delle troppe meduse si è deciso di sospendere frangente(gara di nuoto di circa 400mt), e le due staffette, salvataggio tavola, e salvataggio con pinne e torpedo.
Quindi gare concluse in anticipo e trofeo vinto per la prima volta dall’Auras Ischia davanti al CN Posillipo e all’Olimpic Nuoto Napoli. Grandissima la soddisfazione del presidente Carlo Picconi e di tutta la squadra isolana.
Un ringraziamento particolare va ai tecnici delle altre società sempre a disposizione per un buon svolgimento della manifestazione, agli aurassini impegnati nell’organizzazione e ai ragazzi del nautico fondamentali per l’assistenza agli atleti e per il montaggio dei campi gara.



martedì 20 maggio 2014

Rescue Nazionale Master ad Ischia

Con le prove in piscina, si è chiuso domenica il Rescue Nazionale
Master, il campionato italiano di Salvamento per gli atleti non
professionisti over 25, organizzato dall'Auras Ischia (nelle persone
di Carlo Picconi e Filippo Perrella).
Per la prima volta la manifestazione è stata svolta sotto l'egida
dello CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale), che per l'occasione
ha aperto la sezione Salvamento, affidandone l'organizzazione e la
responsabilità tecnica all'ex primatista italiano Andrea Longobardo.
Sette le gare svolte, quattro in piscina (Nuoto con Ostacoli,
Trasporto Manichino, Trasporto Manichino con Pinne, Traino Manichino
con Pinne e Torpedo) e tre in mare (Gara nel Frangente, Gara con la
Tavola, Bandierine sulla Spiaggia).
Hanno partecipato 84 atleti (record di affluenza) provenienti da otto
società di tutta Italia.
Tra i più giovani, si sono distinti Andrea Paoletti (SC Roma 70), ex
Nazionale Juniores ed autore di tre record italiani Master, ed
Alessandra Argento (SC Roma 70). Nella categoria M35, l'atleta di casa
Eddy Festuccia (Auras Ischia) ha vinto la combinata delle gare a mare,
chiudendo secondo nella sommatoria piscina più mare, dietro Iarno
Maramotti (VVF Reggio Emilia). Successo schiacciante invece per
l'altro aurassino Roberto Buonanno nella categoria M55. E, per la
prima volta, si è visto nelle gare in mare un esponente della
categoria M70, Guido Morelli (SC Roma 70). Auras Ischia protagonista
nelle staffette femminili, grazie soprattutto al successo nella
Staffetta Oceanica (nuoto+tavola+corsa).
Il titolo è stato vinto per la prima volta dallo SC Roma 70, secondi i
VVF Reggio Emilia, terzi ex aequo CN UISP Bologna e VVF Grosseto.
Ottimo quinto posto per la squadra di casa, migliore tra le squadre
campane.
foto di gruppo

campo gara

partenza nel frangente

sabato 17 maggio 2014

Anticipo gare

Le gare di domenica 18 maggio che dovevano svolgersi presso il parco Negombo sono state anticipate al sabato

lunedì 12 maggio 2014

domenica 4 maggio 2014

Campionati Regionali Assoluti

Oggetto: Campionato Regionale Assoluto Estivo di Salvamento e Campionato Regionale 
 Assoluto estivo di salvamento in acque libere 

Il Comitato Regionale Campano FIN organizza la manifestazione di cui all’oggetto che si
svolgerà nei giorni 11 e 17 maggio 2014 presso gli impianti piscina Centro Ester sita in via G.Vela
91,80147 Napoli,per la prima giornata e piscina comunale “F. Ferrandino” sita in via Michele
Mazzella, 47 Ischia ( Na ) per la seconda giornata.

PROGRAMMA GARE

Domenica 11 Maggio 2014
Riscaldamento ore 8,30
inizio gare 9,30
GARE: Nuoto con ostacoli Mt. 200
Staffetta ostacoli 4x50 Mt.
Trasporto del manichino con pinne e torpedo
Percorso misto Mt. 100
Super lifesaver Mt. 200

Sabato 17 Maggio 2014 - Mattina
Riscaldamento ore 10,30
inizio gare 11,00
GARE: Trasporto del manichino Mt. 50
Trasporto del manichino con pinne Mt. 100
Staffetta trasporto del manichino 4x25mt.
Staffetta mista

Sabato 17 Maggio 2014 - Pomeriggio
Riscaldamento e punzonatura 14,45
inizio gare 15,15
GARE:Corsa – nuoto – corsa
Staffetta torpedo
Bandierine sulla spiaggia

 Regolamento

• Ogni società potrà iscrivere un numero illimitato di atleti in regola con il tesseramento FIN
2013/2014
• Ogni atleta potrà partecipare ad un massimo di quattro gare in piscina più due a mare più
le staffette
• Ogni società può iscrivere al massimo 1 staffetta per gara e per sesso
• Gli appartenenti alla categoria “ragazzi” potranno partecipare, a pieno titolo inquadrati
come “assoluti”
• Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 06/05/2014 presso la segreteria di questo comitato
utilizzando esclusivamente la procedura online messa a disposizione delle società
collegandosi sul link:
http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php che sarà attiva dal giorno 14 gennaio 2013
• Le tasse gare pari a €6,00 (sei euro) fino a due gara/atleta, €8,00 (otto euro) da tre a
quattro gare/atleta, €10,00 (dieci euro) da cinque a sei gare/atleta, €6,00 (sei euro) per
ogni staffetta e €5,00 (cinque euro) per ogni società partecipante

Modalità di pagamento:
• Conto corrente postale n. 39240809 intestato alla Federazione Italiana Nuoto Comitato Regionale
Campano – via Roberto Bracco 15/A – 80133 Napoli indicando sia il nome della manifestazione sia la
data in cui essa si svolge.
• Bonifico bancario sul Conto Corrente BNL IBAN: IT 79 A 01005 03309 000 000 000 714
intestato al Comitato Regionale Campano specificando nella causale nome e data della manifestazione

Il Settore si riserva di modificare il suddetto bando qualora le iscrizioni fossero in numero
tale da giustificare una divisione diversa.

Cronometraggio:
Il cronometraggio sarà di tipo manuale a cura dell’associazione Cronometristi.

Premiazioni:
Saranno premiati con medaglia i primi tre classificati, per ogni gara e sesso.
Saranno premiate con medaglia le prime tre staffette per sesso tra quelle in programma.

Per tutto quello non compreso nel presente regolamento si farà riferimento al regolamento
FIN Salvamento Anno Agonistico 2013/2014





giovedì 24 aprile 2014

IX Trofeo Nazionale "Isola d'Ischia"

Oggetto: IX Trofeo Nazionale di nuoto per salvamento in acque libere Assoluto “Isola d’Ischia” 18 maggio 2014

 

La società ASD AURAS ISCHIA con il patrocinio dei comuni di Forio, Ischia e dell’Istituto di Istruzione Superiore Cristofaro Mennella organizza la manifestazione di cui all’oggetto che si svolgerà il18 maggio 2014 presso la spiaggia S.pietro, Ischia porto, 80077 Ischia (NA) e parco Negombo 80076 Lacco Ameno  (NA)
come dal seguente programma gare:

PROVE:
Frangente
Gara con Tavola
Gara con canoa
Staffetta Salvataggio Tavola
Staffetta Torpedo

CAMPO GARA:
campo “A” Spiaggia S.pietro, Ischia porto, 80077,  Ischia (Napoli)
campo “B” Parco Negombo 80076 Lacco Ameno (NA)
la scelta del campo sarà effettuata in funzione delle condizioni meteomarine (verrà pubblicizzato sul auras-ischia.blogspot.com e https://it-it.facebook.com/Auras.Ischia


REGOLAMENTO:
Ogni società potrà iscrivere un numero illimitato di atleti in regola con il tesseramento FIN 2013/2014. Ogni società potrà iscrivere più staffette maschili e femminili (si ricorda che solo una delle staffette presentate, che all’atto dell’iscrizione dovrà essere denominata staffetta  “A”, potrà effettivamente concorrere per la finale ed acquisire punteggio).

ISCRIZIONI:
dovranno pervenire entro il 11 maggio 2014, presso la segreteria del comitato Regionale Campania utilizzando esclusivamente la procedura online messa a disposizione delle società collegandosi sul link :http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php portante la dicitura del trofeo nazionale sopracitato.

ASSENZE:
le assenze dovranno essere comunicate entro il 13 maggio 2014. La mancata segnalazione degli assenti verrà sanzionata con una multa pari a 20,00€.

TASSA D’ISCRIZIONE:
Le quote spettanti all’organizzazione per le gare individuali, € 10,00 per atleta, dovranno essere versate tramite bonifico bancario: iban IT98 A 05308 39930 000000001001 intestato ad A.S.D. Auras Ischia con la causale “iscrizione trofeo 2014 n° atleti -----“.
Le quote spettanti all’organizzazione per le staffette, € 6.00 a staffetta, dovranno esser versate sul campo gara.

PREMIAZIONI:
Saranno premiati con medaglia i primi tre classificati, per ogni gara e sesso assoluti.
Per tutto quello non compreso nel presente regolamento si farà riferimento al regolamento FIN
Salvamento Anno Agonistico 2013/2014.



Programma di massima

Domenica 18maggio 2013

Mattina
Ritrovo, attivazione segreteria e punzonatura ore 8,30 inizio gare 9,00
Gare:
Eliminatorie tavola;
Semifinali tavola;
Eliminatorie salvataggio tavola;
Eliminatorie staffetta torpedo;
Finale Frangente;
Finale Tavola;
Finale Canoa;
Finale salvataggio tavola;
Finale staffetta torpedo;

N.B.: si comunica che l’organizzazione si riserva la possibilità di modificare il programma, e ridurre o annullare le staffette, in funzione del numero delle iscrizioni e dei tempi della manifestazione stessa.

Cordiali saluti.




venerdì 18 aprile 2014

Rescue Nazionale Master 2014



Oggetto: Rescue Nazionale Master 2014

La società Auras Ischia ed il Centro Sportivo Educativo Nazionale organizzano la manifestazione di cui all’oggetto che si terrà sabato 17 e domenica 18 maggio 2014, presso la Piscina Comunale “F. Ferrandino”, sita in via Mazzella 47, e presso lo stabilimento balneare Negombo, Baia di San Montano.

I requisiti per la partecipazione sono:
- Avere più di 25 anni o aver compiuto 20 anni ed essere Assistente Bagnanti
- Possedere un certificato medico agonistico
- Non essere agonista FIN

Gli atleti in mancanza di questi requisiti potranno comunque
partecipare tra gli M25, categoria per la quale ci saranno due
classifiche, una includendo tutti gli atleti, ed una includendo solo
coloro con i requisiti.

Per Regolamento, Programma gare e Premiazioni si fa fede al Regolamento Salvamento Master pubblicato sul sito www.salvamentomaster.it

La quota di iscrizione è di euro 15,00 per atleta, e gratuita per le staffette. Le quote dovranno esser versate tramite bonifico bancario: iban IT98 A 05308 39930 000000001001 intestato ad A.S.D. Auras Ischia

Per iscriversi al Rescue Nazionale Master, andare su
www.salvamentomaster.it, cliccare su "Login" ed inserire le
credenziali di accesso che sono state mandate via mail ai
rappresentanti di società.
Le società che non hanno ricevuto credenziali di accesso possono
scrivere a info@salvamentomaster.it richiedendole.
Le iscrizioni si chiudono alle 23:59 di domenica 11 maggio.

DETTAGLIO ORARIO

Sabato 17 maggio
Piscina Comunale                                                                                         

7:50 Riscaldamento
8:20 Fine Riscaldamento
8:30 Punzonatura e Riconoscimento Atleti
8:40 Trasporto Manichino
9:30 Manichino con Pinne
10:20 Staffetta Manichino
10:25 Staffetta Mista
10:30 Trasferimento Atleti al Negombo

Negombo

11:30 Ritrovo
11:45 Gara nel Frangente(Gara nel Frangente a Squadre)
12:05 Fine gare mattinata

14:00 Gara con la Tavola                                                                                            
15:00 Bandierine sulla Spiaggia
16:10 Staffetta Oceanica
16:30 Staffetta Tavola  
17:00 Fine gare pomeriggio


Domenica 18 maggio

Piscina Comunale                                          

7:50 Riscaldamento M                                                                                
8:20 Fine Riscaldamento                             
8:30 Nuoto con Ostacoli                                                               
9:20 Staffetta con Ostacoli                         
9:30 Manichino con Pinne e Torpedo                                                  
10:20 Trasferimento Atleti al Negombo
                                              
Negombo

11:20 Ritrovo
11:35 Corsa Nuoto Corsa
12:05 Premiazioni
13:00 Fine Rescue Master
                                              


Si comunica che l’organizzazione si riserva la possibilità di modificare il programma in funzione del numero delle iscrizioni e delle condizioni meteo


martedì 8 aprile 2014

Questionario ASD Auras Ischia

Manifestazioni e programma gare

Dettaglio orario Campionati Regionali Assoluti e IX Trofeo Isola d'Ischia

         Sabato 17 maggio

Mattina – Piscina Comunale

10:30 Riscaldamento
11:00 Manichino Assoluti
12:05 Pinne Assoluti
12:55 Staffetta Manichino Assoluti
13:05 Staffetta Mista Assoluti
13:15 Fine gare e trasferimento degli atleti e della
          giuria a S.pietro

Pomeriggio – S. Pietro spiaggia

14:45 Riscaldamento e punzonatura
15:00 Finale CNC Assoluti
15:25 Finale staffetta Torpedo (Campionato regionale)
15:55 Eliminatorie – Semifinali e Finali Bandierine Assoluti
19:10 Premiazioni mattina e pomeriggio





·         Domenica 18 maggio

Mattina – S. Pietro spiaggia

08:00 Riscaldamento e punzonatura
08:30 Eliminatorie tavola;
10:30 Semifinali tavola / Eventuali
11:00 Finale Frangente;
11:40 Finale Tavola;
12:20 Finale Canoa;
12:40 Finale salvataggio tavola;
13:00 Finale staffetta torpedo;

13:20 Cerimonia di chiusura e premiazioni




DETTAGLIO ORARIO Rescue Nazionale Master

Sabato 17 maggio
Piscina Comunale                                                                                         

7:50 Riscaldamento
8:20 Fine Riscaldamento
8:30 Punzonatura e Riconoscimento Atleti
8:40 Trasporto Manichino
9:30 Manichino con Pinne
10:20 Staffetta Manichino
10:25 Staffetta Mista
10:30 Trasferimento Atleti al Negombo

Negombo

11:30 Ritrovo
11:45 Gara nel Frangente(Gara nel Frangente a Squadre)
12:05 Fine gare mattinata


14:00 Gara con la Tavola                                                                                            
15:00 Bandierine sulla Spiaggia
16:10 Staffetta Oceanica
16:30 Staffetta Tavola  
17:00 Fine gare pomeriggio


Domenica 18 maggio

Piscina Comunale                                          

7:50 Riscaldamento M                                                                                
8:20 Fine Riscaldamento                             
8:30 Nuoto con Ostacoli                                                               
9:20 Staffetta con Ostacoli                         
9:30 Manichino con Pinne e Torpedo                                                  
10:20 Trasferimento Atleti al Negombo
                                              
Negombo

11:20 Ritrovo
11:35 Corsa Nuoto Corsa
12:05 Premiazioni
13:00 Fine Rescue Master

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...